Creare sito web per i dispositivi mobili con l'intelligenza artificiale

Windows Defender: ecco la protezione antimanomissione
11 Giugno 2019
Eliminare contatti Gmail dalla rubrica Android
14 Giugno 2019

Realizzare siti che siano visivamente accattivanti, usabili e, allo stesso tempo, ‘puliti’ in termini di codice non è un gioco da ragazzi. Alcuni provider mettono a disposizione servizi per la creazione di siti Internet: si tratta di piattaforme che solitamente presentano semplici procedure per allestire pagine web non troppo complicate per struttura e contenuti.

In alcuni casi vengono offerte procedure automatizzate per l’installazione di WordPress e per approntare siti di e-commerce consentendo all’utente di scegliere uno dei template proposti.

Chi ama sporcarsi le mani con il codice eviterà puntualmente tali proposte ma, spesso, si scontrerà con la realizzazione dell’interfaccia grafica, del menu di navigazione, dei collegamenti tra le varie pagine che compongono il sito web.
Anche il programmatore professionista di solito non è mai anche un grafico e ha anche una minore ‘sensibilità estetica’.

Ci piace quindi segnalarvi un servizio online, al momento in versione beta, che permette di creare un sito web per i dispositivi mobili partendo da una bozza cartacea.

Uizard trasforma le idee su carta in siti web navigabili dai dispositivi mobili

Si chiamano wireframe i modelli iniziali di rappresentazione della varie pagine che compongono un sito web.
Si tratta della prima rappresentazione visuale del sito con cui viene abbozzata la struttura di massima del sito web, la disposizione degli elementi sulle pagine e l’architettura complessiva del progetto.

Il video che ripubblichiamo di seguito vale più di mille parole e mostra concretamente ciò che Uizard è in grado di fare.

Perché Uizard? Il nome unisce l’acronimo UI ovvero user interface o interfaccia grafica con wizard per fare riferimento alla procedura automatizzata per creare il layout delle pagine web.

Per usare Uizard, basta realizzare uno schema cartaceo della pagina che si vuole ottenere quindi visitare questa pagina dal proprio dispositivo mobile per scattare una foto al wireframe.

Il wireframe può essere disegnato su un foglio di carta oppure su una lavagna: una volta effettuato l’upload della foto su Uizard, penserà il servizio ad elaborare l’immagine e a crearne una versione strutturata, immediatamente modificabile.

Come si vede, con un wireframe come quello di sinistra, Uizard è in grado di generare una pagina modificabile come quella riportata sulla destra.

Varie pagine possono essere acquisite sotto forma di wireframe ed elaborate a formare un progetto web, anche piuttosto articolato.
L’intelligenza artificiale di Uizard si comporta bene ma è bene attenersi a semplici regole per ottenere i migliori risultati.